Macelleria Conco

LUN-MER-DOM: 8 -12:30
MAR-GIO-VEN-SAB: 8 - 12:30 | 16 - 19:30

Novità: Ordina ora la carne online! Puoi ritirarla in macelleria o farla arrivare a casa tua!
Logo_light
ordina ora
ricetta dei tortellini fatti in casa

La ricetta dei Tortellini: come stupire a Natale!

Ci sono tradizioni che superano il tempo regalandoci sempre le stesse emozioni: trascorrere il Natale tra amore e buon cibo è una di quelle. Abbiamo pensato, così, di raccontarti un primo piatto che profuma di ospitalità e calore: la nostra ricetta dei tortellini fatti in casa. 

Gli intramontabili tortellini dai sapori autentici e che più di tutti rappresentano la tradizione natalizia italiana. Il loro fedele amico è il brodo di gallina, ma concediti il lusso di condirli come preferisci. Il punto forte di questi piccoli “scrigni di sapore” è proprio la loro versatilità: così anche il classico dei classici potrà trasformarsi in un piatto sorprendentemente innovativo.

Continua a leggere per scoprire la nostra esclusiva ricetta dei tortellini da fare in casa!

Una tradizione che nasce in Emilia ma scorre in tutta Italia

Come ogni piatto tradizionale che si rispetti, anche la storia e la ricetta dei tortellini hanno mille varianti e poche certezze. 

Contesi tra Modena e Bologna, tra pranzo di Natale e cena, su di loro sappiamo di certo una cosa: sono deliziosi ed estremamente versatili. 

Se ami le tradizioni, devi sapere che la ricetta dei tortellini viene realizzata nelle cucine bolognesi da ben nove secoli

Dalla loro prima attestazione (1200), i tortellini hanno conosciuto una storia inarrestabile, consacrata nel 1974 e che arriva ad oggi ancora estremamente viva. 

Per non parlare delle numerose leggende legate alla loro nascita: ovviamente noi crediamo che la bellezza e la bontà dei tortellini non possano che essere figlie di Venere, da cui nasce il mito della loro forma. Sembra che l’ombelico della dea sia stato fonte d’ispirazione per un oste modenese.

Dalle montagne del nord al tacco della Puglia, esistono infinite ricette dei tortellini, ognuna espressione vivida del proprio territorio.

Segui la ricetta e ti spiegheremo come prepararli e chiuderli perfettamente..

La ricetta 

come fare i tortellini fatti in casa

Seppur la ricetta dei tortellini richieda tempo e manualità, non scoraggiarti: armati di pazienza, ingredienti freschi e magari qualche manina in più che ti aiuti, e il successo sarà garantito.

Ingredienti per la sfoglia:

  • 400 gr di farina di grano tenero tipo 00
  • 4 uova

Ingredienti per ripieno

  • 100 gr di lombo di maiale
  • 100 gr di mortadella (tagliata alta)
  • 100 gr di prosciutto crudo
  • 90 gr di parmigiano reggiano (meglio se stagionato 24 mesi)
  • 1 uovo
  • noce moscata
  • sale
  • Burro q.b
  • Rosmarino q.b
  • Vino bianco 

Procedimento 

La ricetta dei tortellini richiede un paio di giorni di lavoro, poiché il ripieno dovrà riposare in frigo circa 8 ore (meglio se tutta la notte). 

Una grande ricetta inizia sempre con la scelta degli ingredienti: prediligi carne fresca della tua macelleria di fiducia e sarai già a metà dell’opera.

Detto questo, parti facendo rosolare il pezzo di lombo di maiale con burro e rosmarino, dopodiché sfuma con del vino bianco e lascia ultimare la cottura. 

Quando la carne sarà tiepida, tritala (possibilmente al coltello) insieme a prosciutto e mortadella. 

Una volta macinate le carni aggiungi l’uovo, il sale, la noce moscata e il parmigiano. Riponi il ripieno, ben amalgamato, in frigo coperto da pellicola per tutta la notte. 

Il giorno successivo o dopo alcune ore dedicati alla pasta fresca: versa in una ciotola, o se hai manualità direttamente sul bancone, la farina e aggiungi una per volta le uova. Quando il composto sarà maneggiabile, inizia a lavorarlo con le mani. Il segreto di una pasta fresca perfetta è sentire sotto i polpastrelli un impasto asciutto ma elastico. 

Lascia riposare per alcuni minuti il composto altrimenti si strapperà. 

A questo punto tira la pasta fino a raggiungere 1 mm di spessore e ricava dei quadrati precisi da 3 cm per lato. 

Ora arriva il bello! 

Chiusura 

Poni una pallina di ripieno al centro della sfoglia e chiudi i lembi in diagonale; fissa bene i lati e avvolgi le estremità del triangolino intorno al dito, come fosse un anello, ed ecco realizzato sua maestà il tortellino.

Se ti rimane difficile, svolgi lo stesso procedimento appoggiandoti sul bancone.

Ora non ti resta che cuocerli in un buon brodo di manzo e gallina, se sei un purista, altrimenti, se vorrai, potrai liberare la tua fantasia con infiniti abbinamenti di gusto.

Se ben fatti, i tortellini ti regaleranno profumi delicati, morbidezza del ripieno e l’orgoglio di aver preparato in casa il “fiore all’occhiello” della cucina emiliana. 

Realizza un piatto straordinario, perfetto per il periodo magico delle feste! 

Se sei della zona dell’Altopiano di Asiago passa a trovarci a Conco (VI) per scegliere solo carne fresca e di prima scelta.